IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

TERZA LEZIONE

Seduti in Nord, siete impegnati nel contratto di 4 e ricevete l'attacco in atout con il 3 .
La dichiarazione:


Mano n° 5

Prima fase: Quante perdenti mi posso permettere?
Vi servono dieci prese, potete perderne tre.
Seconda fase: Quante perdenti ho?
Picche:      1                           
Cuori:       0
Quadri:      2                            Fiori:        1
Totale:      4 perdenti
Terza fase: Come posso eliminare delle perdenti?
Non esistono altri modi di eliminare una perdente se non tentare l'affrancamento della quinta fiori del Morto, possibile se i resti nel colore sono 4-3 in quanto il Morto dispone del numero di rientri sufficienti (compresi 8 e Dama di cuori).
Preso l'attacco iniziale, si gioca subito piccola fiori a dare; preso il ritorno al Morto (supponiamo ancora atout), si gioca fiori e la si taglia dalla mano.

Si risale al Morto con l'Asso di picche e si taglia la terza fiori; dopo aver eliminato le atout in mano agli avversari si gioca ancora picche per il Re del Morto ed ancora la quarta fiori tagliata di mano. Ora la quinta fiori è affrancata e, avendo ancora al Morto il rientro di Asso di quadri, costituisce la extra-vincente sulla quale scartare una perdente (quadri o picche) della mano.

<<<

>>>