IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

QUARTA LEZIONE

SALVAGUARDARE E CREARE UN RIENTRO

Può capitare che sia necessario un rientro, e che non ve ne sia nessuno disponibile o che esso sia attaccabile dai difensori. In tali casi forse è possibile salvaguardare quello esistente o crearne uno nuovo. Osservate la seguente smazzata in cui giocate  1 SENZA ATOUT dopo la vostra apertura ed il passo generale; ricevete l'attacco di 2 .

Prima fase: Quante vincenti mi occorrono?
Vi servono sette prese.
Seconda Fase: Quante vincenti ho?
Picche:  1
         
Cuori:  1        Quadri:    1      Fiori    2

Totale:  5 prese
Terza fase: Come posso sviluppare altre prese?

L'unica possibilità di incrementare le vostre vincenti è data  dall'affrancamento del palo lungo del Morto, le Fiori, possibile se i resti nel colore sono 3-2.
Ma dovete fare attenzione che l'attacco non vi tolga l'unico rientro che avete al Morto, necessario per poter incassare le Fiori quando saranno franche.
Dovrete stare bassi sull'attacco iniziale e far fare la presa ad Est con la Dama il quale, per la legge di Cadorna, ritorna nel colore.
Adesso dovete fare attenzione a cosa giocate dalla mano: sapete dalla carta di attacco (il due) che l'altro Onore di Quadri ce l'ha Ovest che lo passerà per far saltare il rientro del Morto (anche se voi non passerete l'Asso, Ovest ritornerà nel colore).
Ma se fate attenzione, al Morto avete anche il 10 di Quadri ed è proprio grazie a tale carta che potrete salvaguardare il rientro del Morto.
Basta che sul ritorno Quadri di Est passiate il Fante della mano ed Ovest sarà senza difesa.

Se infatti metterà il Re, potete superare con l'Asso ed avrete ancora il rientro di 10 per incassare le Fiori una volta affrancate; se invece starà basso rimarrete in presa voi e potrete dedicarvi all'affrancamento delle Fiori avendo al Morto ancora il rientro di Asso di Quadri .
Nella smazzata che segue la situazione sarà un po' più incerta; nulla può garantirvi il mantenimento del contratto che dipende solo dal trovare l'Asso di Picche ben piazzato in Ovest. Il contratto è 3 SENZA ATOUT e l'attacco J
.

La dichiarazione:

Prima fase: Quante vincenti mi occorrono?
Vi servono nove prese.
Seconda Fase: Quante vincenti ho?
Picche:  0
         
Cuori:  3        Quadri:    0      Fiori    2
Totale:  5 prese sicure
Terza fase: Come posso sviluppare altre prese?

La promozione degli Onori di Quadri  è in grado di fornirvi  le quattro prese che vi mancano.
Ma avete un problema: se gli avversari prendono al secondo giro non avete più carte di collegamento nel colore ed al Morto non disponete di un rientro sicuro per andare poi ad incassare le Quadri franche.
Avete però  il Re di Picche  e se l'Asso è in Ovest, giocando l'espasse, ossia piccola dalla mano verso il Re del Morto, troverete nel Re di Picche il rientro di cui avevate bisogno al Morto; se invece troverete l'Asso di Picche in Est, il contratto sarà battuto ma voi avete fatto quello che era in vostro potere fare.

Nella prossima smazzata dovrete spremere un po' le meningi per creare il necessario rientro che vi serve per incassare le cuori affrancate. State giocando il contratto di 3 SENZA ATOUT e ricevete l'attacco di 2 .
La dichiarazione:

Prima fase: Quante vincenti mi occorrono?
Vi servono nove prese.
Seconda Fase: Quante vincenti ho?
Picche:  1
         
Cuori:  5        Quadri:    1      Fiori    2
Totale:  9 prese
Terza fase: Come posso sviluppare altre prese?

Dovete fare nove prese  e apparentemente  le avete tutte. Tuttavia, quando tenterete di coordinare  le mosse, vi troverete  di fronte  al problema  che non avete alcun ingresso laterale in mano.
Se prendete con l'Asso di Quadri e incassate il Re di Cuori, cioè l'Onore dalla parte corta, al Morto non avrete più carte di collegamento per raggiungere le restanti Cuori vincenti in mano.

L'unico modo per risolvere il problema è utilizzare il Re di Cuori come carta di comunicazione!
Quando giocherete il Re, invece di scartare il nove dal morto, dovrete superarlo con l'Asso.
A questo punto vi troverete in mano e potrete incassare tutte le Cuori vincenti: non avrete perduto un Re, ma guadagnato un Asso, una Dama, un Fante, un dieci e un nove.
Analizzare i rientri è una parte fondamentale del Piano di Gioco, cioè quella che si occupa del coordinamento delle varie mosse, il cosiddetto timing.

<<<

>>>