IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

SESTA LEZIONE

AFFRANCAMENTO DEL COLORE LUNGO


Per affrancare un colore lungo, spesso è necessario, come avviene nel successivo esempio, cedere la mano agli avversari il prima possibile.
State giocando il contratto di 1 SENZA ATOUT e ricevete l'attacco di Q
.

Il vostro obbiettivo è fare sette prese. Avete una presa sicura a Picche, una a Cuori, due a Quadri e due a Fiori, per un totale di sei vincenti.
Dove potete trovare la presa supplementare che vi occorre?
L'unico colore che vi offre un certo potenziale è Quadri, grazie alla lunghezza combinata tra mano e Morto. Avete otto carte e gli avversari ne hanno cinque.
La vostra speranza è che siano divise 3-2. Non avete problemi di rientri dal momento che avete lo stesso numero di carte al Morto e in mano.

Prendete l'attacco dalla parte che preferite e giocate l'Asso di Quadri, il Re di Quadri e piccola Quadri. In questa mano le Quadri degli avversari sono divise 3-2, come del resto era probabile.
Ovest prenderà il terzo giro nel colore con il Fante.
Voi prenderete qualsiasi suo ritorno e la quarta Quadri affrancata sarà la presa che vi mancava.
Ricordatevi che cedere la presa al più presto,quando ancora avete il controllo negli altri semi non vi procurerà alcun danno ma, al contrario, vi permetterà di sviluppare altre vincenti.
Ma cosa sarebbe accaduto se le Quadri non fossero state divise 3-2?
Non avreste potuto mantenere il contratto, ma avreste comunque tentato tutto quanto era nelle vostre possibilità tentare.
Nell'effettuazione dell'affrancamento di un colore lungo ricordatevi sempre di prestare la massima attenzione a quello dei due avversari che costituisce il vostro fianco pericoloso.
State giocando 5
e ricevete l'attacco di K dopo che la dichiarazione si è svolta nella seguente maniera:

Prima fase: Quante perdenti mi posso permettere?
Dovete fare undici prese, potete cederne due.
Seconda fase: Quante perdenti ho?
Picche: 0   
Cuori: Quadri: 1  Fiori: 0  Totale: 3 perdenti
Terza fase: Come posso eliminare delle perdenti?
Una perdente a Cuori (il Re) non è certa ma solo probabile e potrebbe essere eliminata qualora riesca l'espasse  (se l'Asso è in Est).
Ma il gioco non è sicuro, la probabilità è pari al 50%.
Cercate sempre se esistono delle soluzioni alternative agli impasse od espasse: spesso esistono altri giochi sicuri o che, se tentati, aumentano notevolmente le possibilità di riuscita del contratto.
Tentate espasse od impasse solo come ultima risorsa qualora gli altri giochi non abbiano avuto successo.

Quarta Fase: Come coordinare questi passaggi?
Non vi sarà di certo sfuggita la potenzialità delle Quadri a produrre prese.
Se riuscite ad affrancarle, dopo aver battuto le atout ed aver ceduto una presa alla Difesa, oltre a produrre quattro prese riuscirete a scartarvi due Cuori del Morto in modo che potrete tagliare una delle due Cuori perdenti della mano.
Ma attenzione al fianco pericoloso! Qualora nello sviluppo delle Quadri dovesse entrare in presa Ovest, sareste protetti dal ritorno Cuori e la Difesa non potrebbe incassare più di una presa nel colore qualunque sia la dislocazione degli Onori mancanti.
Ma se entrasse in presa Est? Sarebbe un guaio serio se tornasse a Cuori e l'Asso e la Dama fossero come nell'esempio in Ovest: perdereste due prese ed una l'avete già ceduta!
Ma anche se gli Onori di Cuori fossero divisi fra i difensori il ritorno di piccola Cuori da parte di Est vi metterebbe in seria difficoltà: cosa passereste dalla mano?
Se rispondete il Re, allora io metto l'Asso in Ovest e perdereste, mentre se dite il Fante, con un rapido gioco di prestigio inverto la posizione degli Onori di Cuori fra i difensori ed ora sarà la Dama di Ovest a far presa.
Stabilito quindi che è Est il vostro fianco pericoloso, dovete cercare di sviluppare il palo di Quadri senza permettere ad Est di entrare in presa.
Ciò non sarà possibile se Est detiene la Dama di Quadri terza, ma lo è se possiede il Fante terzo o la Dama seconda. Dovrete mettere in atto quella manovra che vi ho già mostrato nella lezione precedente che ho chiamato Onori alla Regina.
Dopo aver tagliato l'attacco iniziale a Picche ed aver battuto due giri di atout terminando in mano, giocate piccola Quadri verso gli Onori del Morto cedendo la presa ad Ovest se vedete comparire la Regina.
Se Ovest sta basso passate un Onore del Morto, rientrate in mano con un taglio a Picche e ripetete la manovra a Quadri.
Questa volta Ovest dovrà passare la Regina e voi lo lascerete in presa ed avrete conquistato il contratto.
Ma se la Dama di Quadri fosse stata in Est terza?
Non vi resterebbe altro che sperare che gli Onori di Cuori fossero entrambi in Est o, qualora divisi, che sul suo ritorno Cuori riusciate ad indovinare la posizione degli Onori in possesso della Difesa.
Da parte mia, riconoscendo che avevate fatto tutto quanto era in vostro potere fare, smetterei di fare i giochi di prestigio e farei il tifo per voi.

<<<

>>>