IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

SESTA LEZIONE


Mano n° 5

Seduti in Nord, siete impegnati nel contratto di 4 e ricevete l'attacco di J
                                                      La dichiarazione:

Prima fase: Quante perdenti mi posso permettere?
Vi servono dieci prese, potete cederne tre.
Seconda fase: Quante perdenti ho?
Picche: 0   
Cuori: 2    Quadri: 0    Fiori: 3    Totale:  5 perdenti
Terza fase: Come posso eliminare delle perdenti?
Se riescono gli espasse a Cuori e a Fiori, potete guadagnare due prese, ma il gioconon è sicuro!
A quadri avete invece due extra-vincenti al Morto su cui potete scartare due perdenti della mano.
Quarta fase: Come coordinare questi passaggi?
Preso l'attacco iniziale in mano con il Re, battete due colpi di atout terminando al Morto e su Asso e Dama di Quadri scartate due perdenti della mano.
Ma cosa scartate: due Cuori o due Fiori?
Se scartate  due Fiori, sbaglierete  in quanto state scartando una sola perdente (la quarta Fiori della mano, infatti, non l'avevate considerata perdente perché potevate tagliarla al Morto).

Per mantenere con sicurezza il contratto dovete scartare due perdenti effettive, le Cuori, anche se costituite da Re e Fante.

<<<

>>>