IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

SETTIMA LEZIONE


Mano n° 4

Seduti in Ovest, siete impegnati nel contratto di 5 e ricevete l'attacco di Q .
                                         
La dichiarazione:

Prima fase: Quante perdenti mi posso permettere?
Vi servono undici prese, potete cederne due.
Seconda fase: Quante perdenti ho?
Picche: 3 
Cuori: 1    Quadri: 2    Fiori: 0    Totale: 6 perdenti
Terza fase: Come posso eliminare delle perdenti?
Avendo gli atout più alti, posso tagliare tre perdenti a al Morto; potrei eliminare altre due perdenti ricorrendo all'impasse al Re di ed all'espasse al Re di o all'impasse alla Dama di .
Quarta fase: Come coordinare questi passaggi?
Ma se l'impasse a
non riesce e gli Onori di sono mal posizionati?
Se guardate meglio la mano vi accorgete che, anche se non vi riesce l'impasse al Re di
, avrete promosso la Regina di   al rango di vincente  e su questa extra vincente potrete scartare una perdente della mano.

Poiché il Piano di Gioco prevede che si debbano tagliare tre perdenti di al Morto, non dovrete battere gli atout neanche una volta (altrimenti quando Nord entrerà in presa con il Re di ritornerebbe atout togliendovene uno dalla mano del Morto), ma li dovrete utilizzare per effettuare dei tagli incrociati.

<<<

>>>