IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

UNDICESIMA LEZIONE

Seduti in Nord, siete impegnati nel contratto di 3 ricevendo l'attacco di A .
                                                                             
La dichiarazione:


Mano n° 13

Problema difensivo: Visto che non è stato chiamato il contratto 4 ,  bisogna almeno battere 3 .

Piano di gioco della Difesa
Dopo l'attacco di Asso di atout, Est deve giocare anche il Re di atout per evitare di essere poi messo in mano in atout dopo che il dichiarante abbia provveduto ad un gioco di eliminazione delle quadri e delle fiori.
Per il meglio, gioca l'Asso di fiori; il successivo ritorno fiori è vinto dal Re del dichiarante che scarta una picche dal Morto.
Il dichiarante gioca poi quadri per l'Asso ed ancora quadri per  il Re, taglia al Morto la terza fiori della mano.
A questo punto intavola il 7 di picche.
Se Ovest si è addormentato, disinteressandosi della smazzata in quanto pensa di non portare più prese, e gioca una cartina di picche, ha regalato il contratto.

È sufficiente che il dichiarante passi l'8 della mano che Est sarà costretto in presa e dovrà riuscire verso la forchetta costituita da A-Q del dichiarante o in taglio dal Morto per lo scarto di una picche della mano.

Principio: È importante che in caso il dichiarante tenti un gioco di eliminazione e messa in presa non fornire automati- camente una cartina in seconda posizione, ma dovrete passare una carta alta per rimanere in presa o costringere il dichiarante a superarla con un Onore: potreste promuovere una carta alta del vostro compagno!

<<<

>>>