IL CORSO ELEMENTARE SUL GIOCO DELLA CARTA

UNDICESIMA LEZIONE

IL QUARTO DI MANO




Generalmente un difensore in quarta posizione, se possiede una carta superiore a quelle degli avversari, deve quasi sempre effettuare la presa, tranne nei seguenti casi:
- per interrompere le comunicazioni fra Morto e dichiarante;
- per tentare di conservare un rientro che potrà rivelarsi utile nello sviluppo del gioco;
- per porre un ulteriore problema al dichiarante;
- per non svelare troppo in anticipo la posizione degli Onori mancanti;
- per indurre in errore il dichiarante.
Esaminiamo ora alcune situazioni che si verificano frequentemente in una smazzata

Nella figura rappresentata a lato il dichiarante (Sud) deve affrancare il palo di cuori: giocherà pertanto una cartina verso il Morto e, quando Ovest starà basso, passerà uno dei due Onori di testa del Morto.
Se il difensore seduto in Est coprirà tout court con l'Asso, quando il dichiarante rientrerà in presa farà probabilmente l'impasse al Fante, giocando per gli Onori mancanti divisi fra le due mani dei difensori.

Se invece Est filerà con naturalezza, il dichiarante rientrerà in mano in un colore laterale e rigiocherà piccola verso l'altro Onore che questa volta catturerete, promuovendo così il Fante del vostro partner.

Nel diagramma a lato, Sud sta giocando il contratto di 3 S.A. e riceve l'attacco di 9 da parte di Ovest che, evidentemente ha attaccato per voi che sedete in Est.
Voi gradite l'attacco e scartate il 7 (carta dispari alta) ed il dichiarante sta basso. Ovest torna nel colore con una cartina per il vostro 10 e per il Re del dichiarante.
Ora Sud torna con il Re di fiori per il 5 di Ovest, il 2 del Morto ed il vostro 3; restato in presa il dichiarante torna nel colore giocando il Fante coperto dalla Dama del Morto, mentre il vostro compagno scarta l'8.
Non lasciatevi trarre in inganno dalla mossa del dichiarante che ha voluto farvi credere di possedere solo due carte di fiori, avendo superato il Fante con la Dama!
Credete piuttosto al vostro compagno che vi ha segnalato di possedere due carte nel colore scartando bassa-alta! (Ricordatevi che date il conto invertito!)
E se lui ne ha solo due, il dichiarante ne ha tre: filate pertanto anche la seconda giocata di fiori per non affrancare tre prese al Morto.

Infine, vi ricordo ancora l'avvertimento che vi ho già dato parlando dei giocatori secondo e terzo di mano e che ritengo importantissimo per migliorare l'affiatamento fra i difensori. Ricordatevi che anche il quarto di mano quando vorrà prendere o vorrà far uscire un Onore avversario dovrà sempre mettere la carta sufficiente a farlo, intendendo per sufficiente la carta più piccola di una sequenza eventualmente posseduta: così, se gioca un 10 potrà avere anche gli Onori immediatamente superiori (Fante, Dama e forse anche il Re) ma sicuramente non potrà avere la carta immediatamente inferiore (in questo caso il 9).

<<<

>>>