La licitazione

Indice Standard Italia

Home Page

RISPOSTE A S.A. (Limitate)




Tali risposte possono essere fatte con o senza salto. Esempi:

                    APERTORE          RISPONDENTE

                                                                1 QUADRI          1 SENZA ATOUT
                                                                1 QUADRI          2 SENZA ATOUT
                                                                1 QUADRI          3 SENZA ATOUT


C'è una differenza sostanziale tra la risposta di 1 S.A. e le risposte a S.A. a salto o a doppio salto:

- la risposta di 1 S.A. è una licita artificiale che non fornisce alcuna indicazione sulla reale distribuzione della mano;

- le risposte di 2 S.A. o di 3 S.A. indicano, al contrario, una distribuzione regolare e bilanciata, e quindi una mano perfettamente giocabile a Senza Atout.


Un fattore comune: tutte le licite a S.A. sono ben delimitate in punteggio e, pertanto, non sono forzanti; l'apertore può decidere di dire "PASSO".




RISPOSTA DI 1 SENZA ATOUT (Seminegativa)



Questa licita artificiale indica il possesso di 5÷10 p.O. ed esclude uno o più colori licitabili a livello uno perché meno nobili di quello licitato dall'apertore. Esclude anche il possesso di quattro carte nel colore dell'apertore (mano di appoggio).
La risposta di 1 S.A. corrisponde a mani estremamente variabili.

Potrebbe trattarsi di una mano regolarmente distribuita e perfettamente giocabile a senza atout, ma potrebbe anche trattarsi di una mano mono o bicolore molto irregolare, troppo debole per giustificare la risposta con un cambio di colore  due su uno.

Inoltre, trattandosi di mani limitate in punteggio, non sono forzanti e l'apertore può benissimo decidere di dire "PASSO".

Così, dopo l'apertura di 1 del vostro compagno, dovrete licitare 1 S.A. con ognuna delle seguenti mani:

Come potete vedere, siete obbligati a rispondere 1S.A. anche con mani mono o bicolori se non avete la forza sufficiente per un due su uno. Se infatti licitaste a livello due anche se non ingannereste il vostro compagno sulla vostra distribuzione lo fareste tuttavia sulla vostra forza.

Ma non per questo dovete passare: con pochi punti si impone la sola licita artificiale di 1 S.A.. Il rischio di giocare un cattivo contratto, se l'apertore passa, costituisce il minore dei mali.

Basta che il compagno riparli e potrete annunciare il vostro colore migliore che, se sufficientemente bello e compatto ed unito ad un massimo dell'apertura in mano al vostro compagno, potrebbe anche farvi giungere ad un contratto di manche.

Se invece il vostro compagno ha un minimo, egli deve passare anche con il vuoto ben sapendo che vi è completo misfit e che avete parlato per disperazione e che la vostra mano vale qualcosa solo se giocate con l'atout da voi dichiarata.




UN CASO PARTICOLARE

Cominciamo innanzi tutto con l'osservare che dopo l'apertura di 1 del vostro compagno, con la mano riportata a fianco, dovete rispondere 1 S.A.        
Tale risposta implica che sicuramente non avete quattro carte in un colore nobile né quattro carte di quadri, con le quali avreste appoggiato il colore di apertura.
Implicitamente, dovete avere quattro carte di fiori.
In modo analogo, anche sull'apertura di 1
se rispondete 1 S.A. dovete avere implicitamente quattro carte di fiori.

Da ciò ne consegue che avete allora a disposizione due licite per indicare al vostro compagno che possedete quattro carte di fiori e precisamente la licita di appoggio a 2 e la licita di 1 S.A.
Siamo allora nelle condizioni di differenziare il significato da dare alle due diverse risposte, in base alla forza e alla distribuzione della mano.

Dopo l'apertura di 1 , avendo l'appoggio quarto, si licita:

- 2 , con una mano debole (5÷7 p.O.) o con una mano in cui gli onori sono concentrati nel palo di fiori (anche se si ha una quarta nobile);
- 1 S.A. con mani costruttive di 8÷10 p.O. con gli onori posseduti più o meno equamente distribuiti fra tutti i colori, senza avere quarte nobili (come la mano dell'esempio).

Ad esempio, dopo l'apertura di 1 , con le seguenti mani:

Licitate:




IL SALTO A 2 S.A. (Invitante)



Questa risposta è poco frequente perché indica una mano molto precisa; essa deve soddisfare le quattro seguenti condizioni:

- distribuzione bilanciata (4-3-3-3 o 4-4-3-2);
- 11 o 12 punti Onore;
- assenza di un colore nobile di quattro carte licitabile a livello uno (anche se privo di onori);
- possedere dei fermi o mezzi fermi in tutti e tre i colori diversi da quello di apertura.

Non bisogna abusare di questa licita e dichiarare 2 S.A. ogni volta che si hanno 11÷12 p.O.; la vostra mano deve sempre soddisfare le quattro precedenti condizioni; se non si possiedono tutti i requisiti prescritti, potete licitare a livello due un colore minore anche terzo ma onorato: anche se ingannerete il vostro compagno sulla lunghezza di tale colore minimo sarà il danno che ve ne potrà derivare. Infatti la Manche a fiori e a quadri sarà normalmente 3 S.A.!

Anche la licita di 2 S.A. non è forzante e l'apertore che ha un minimo deve passare anche se possiede cinque carte nel colore nobile di apertura!

Raramente è opportuno rispondere 2 S.A. anche con il fit nel minore di apertura; praticamente mai con il fit nel nobile con le quali mani è più opportuno appoggiare a salto il colore di apertura.
Ecco alcuni esempi di mani con le quali dopo l'apertura di 1
è opportuno rispondere 2 S.A.:

SALTO A 3 S.A. (Limitativo)



Questa risposta è ancor più rara del salto a 2 S.A.; indica una mano di 13÷15 p.O. ed una mano molto bilanciata e deve rispondere alle stesse esigenze viste per la risposta di 2 S.A.
Inoltre, se l'apertura è stata fatta in un palo nobile che potrebbe anche essere quinto, il rispondente deve avere esattamente due carte nel colore di apertura: se ne avesse tre, potrebbe licitare a livello due anche un palo terzo attendendo di sentire il compagno ripetere il suo colore di apertura per appoggiarlo a Manche.


  VALORI DELLE RISPOSTE A S.A. SU APERTURA DI UNO A COLORE


    1 S.A.        da 5 a 10 p.O. dopo apertura di 1 , 1 , 1 senza quarte più nobili del colore di apertura e qualsia-
                      si distribuzione
                      da 8 a 10 p.O. dopo apertura di 1
con la quarta di fiori, senza quarte nobili

    2 S.A.        11÷12 p.O. senza quarte nobili

    3 S.A.        13÷15 p.O. senza quarte nobili e al massimo due carte nel nobile di apertura

<<<

>>>