La licitazione

Indice Standard Italia

Home Page



L'APERTORE HA FATTO UNA SECONDA
DICHIARAZIONE INVITANTE




Due le possibili dichiarazioni incoraggianti:

- Ripetizione del proprio colore a salto.
- 2 S.A., a salto o in rialzo.
- 3 S.A., a doppio salto o rialzo dopo l'apertura in un nobile.


Con delle mani minime il rispondente dovrà passare su una di queste due dichiarazioni deboli.


1. L'apertore ha ripetuto il proprio colore a salto

Abbiamo due differenti casi:

- Il colore di apertura è minore ( o ).
- Il colore di apertura è nobile (
o ).

L'apertore ha annunciato di possedere una mano monocolore di 16÷18 p.O.; la dichiarazione non è forzante ma solo invitante.
Diverso sarà atteggiamento del rispondente a seconda della nobiltà del palo di apertura.
In ogni caso qualsiasi seconda dichiarazione del rispondente sarà forzante.

a. Il colore di apertura è minore

Prendiamo ad esempio la seguente sequenza licitativa:  1
  -  1
                                                                                          3

E siano queste, per esempio, le vostre carte:

Avete 10 p.O. a fronte di una apertura incoraggiante: non avete alcun problema, dovete andare a Manche.

Dichiarate 3 , licita forzante che può provocare un appoggio a 3 o una licita di 3 S.A. se l'apertore ha validi fermi a Quadri.

Mano 1
KJ974
K972
82
K9

Mano 2
KQT74
AK86
Q6
T9

Farete la stessa dichiarazione 3 anche con una  mano un po' più forte, ad esempio quella rappresentata a lato: 
Licitate ancora 3 in attesa di udire il vostro compagno dichiarare 3 o 3 S.A.
Qualora, invece egli non abbia né il fermo a Fiori (e non può dichiarare 3 S.A.) né l'appoggio terzo a Picche (e non potrà appoggiarvele) sarà costretto a ripetere il suo colore di quadri (o ad appoggiare il vostro colore di Cuori con solo tre carte ma con un onore), il contratto di 5 sicuramente alla vostra portata.


b. Il colore di apertura è nobile

Se sulla ripetizione a salto a 3
o 3   avete due carte nel colore, la maggior parte delle volte non avrete alcun problema a determinare il contratto finale con un totale minimo di 8 atouts sulla linea.
Potrete appoggiare a Manche nel nobile di apertura anche se possedete nel colore un onore secco.
Se invece avete nel colore di apertura un singolo costituito da una cartina occorrerà essere prudenti, con tale misfit, qualora desideriate orientarvi verso un contratto di 3 S.A.
In tal caso è preferibile che abbiate almeno una dozzina di punti che possano supplire alla mancanza di collegamenti fra le due mani.


2. L'apertore ha fatto una dichiarazione di 2 S.A a salto  o in rialzo

Abbiamo due differenti casi:

- Il colore di apertura è minore (
o ).
- Il colore di apertura è nobile (
o ).
Diverso sarà l'atteggiamento del rispondente  a seconda della nobiltà del palo di apertura.

a. Il colore di apertura è minore

In tal caso l'apertore ha denunciato il possesso di una mano regolare forte (bilanciata o semibilancia ta) di 19÷20 p.O.

Supponiamo il seguente svolgimento della licita:        1
  -  1
                                                                                 
2 SA

Sia questa la vostra mano:
Con i vostri 7 p.O., per la Terza Regola d'Oro dovete giocare una Manche  (19 + 7 = 26 p.O.).
Fate una licita forzante, su 2 S.A. dichiarate il vostro secondo colore, cosa che fa comprendere all'apertore che avete anche cinque carte nel vostro primo colore.
La dichiarazione di una bicolore
/ deve essere sempre considerata come una licita naturale.
La sequenza licitativa corretta sarà:                        1   -  1
                                                                                2 SA -  3

Mano 3
KJ863
QT72
J7
94

Procediamo un poco oltre e diamo uno sguardo a quella che potrebbe essere la terza dichiarazione dell'apertore dopo la precedente sequenza.
Supponiamo che l'apertore abbia una delle seguenti mani:

Con le mani 4. e 5., egli appoggerà a 3 .
Con la mano 6, dichiarerà 4
; mentre con la mano 6., dichiarerà 3 S.A.
Tali dichiarazioni saranno conclusive se il rispondente ha la mano ipotizzata (7 p.O.) ma, se intravede lo SLAM, la dichiarazione proseguirà con avvicinamento allo SLAM.

Mano 4
A95
K8
AK962
AJ6

Mano 5
A95
K82
AK92
AJ6

Mano 6
Q4
AKJ6
AQ86
KT8

Mano 7
Q4
AK6
AQ84
KJ72

Torniamo alla sequenza:                                                  1   -  1 
                                                                                       
2 SA

Supponiamo che il rispondente abbia una bicolore maggiore debole con almeno cinque carte in ciascun colore come, ad esempio, la mano rappresentata a lato.         
Sul 2 S.A. dell'apertore dovrà dichiarare direttamente 4
, conclusione a Manche, denunciando la sua bicolore 5-5.
A seconda della sua mano l'apertore passerà con tre carte di Cuori o dichiarerà 4
con la terza nel colore.

Mano 8
KJ973
QT832
T5
6

Passiamo ora alla sequenza:                                          1   -  1 
                                                                                       
2 SA

Il Rispondente abbia la mano riprodotta a lato:
Il punteggio non è variato, avete 7 p.O. e dovete giocare la Manche ma dopo che avete annunciato il vostro colore di Cuori sull'apertura di 1
, il vostro compagno è saltato a 2 S.A.
Ora non avete una licita evidente, perché dichiarando 3 S.A. potete perdere l'ottimo contratto di 4
se il vostro compagno ne ha quattro (la sua dichiarazione non le esclude): allora, che fare?
La Quarta Regola d'Oro vi viene in soccorso: senza licita evidente dichiarate un nuovo colore, in questo caso il colore di Fiori, anche se vi possedete due sole cartine come nell'esempio!

Mano 9
KJ84
QT72
J74
52

Tale dichiarazione di 3   potrebbe assumere un significato STAYMAN per mostrare un interesse all'altro palo nobile ().
vero che il vostro compagno potrebbe pensare che voi vogliate "allungare" le vostre Cuori e ciò lo spingerebbe a darvi l'appoggio nel colore con tre carte. Ma allora voi dichiarerete 3
chiarendo la vostra mano e provocherete l'appoggio a 4 da parte dell'apertore se ne possiede quattro o la sua conclusione a 3 S.A., in mancanza dell'appoggio.

In definitiva, il rispondente con una mano bicolore dispone delle seguenti dichiarazioni dopo che l'apertore ha aperto in un colore minore ed ha poi dichiarato 2 S.A. a salto o in rialzo (dopo la sequenza 1 - 1 S.A.):

DEBOLE:


- PASSO, con 4÷5 p.O. senza valori supplementari.

CONCLUSIVE:

- 3 S.A., con una mano minima e con onori distribuiti.
- 4
, dopo risposta iniziale 1   per indicare una bicolore nobile debole almeno 5-5. Su tale dichiarazione l'aper-   tore passa o corregge a 4 .
- CONCLUSIONE A MANCHE NEL PROPRIO COLORE NOBILE SESTO, con l'altro colore minore e senza prospet-
  tive di SLAM.

FORZANTE:

- NUOVO COLORE, per "allungare" il primo colore e per indicare generalmente un fermo ma non sempre anche
  una lunghezza nel colore indicato, con le seguenti eccezioni:
  . nel caso della bicolore
/, la licita  è naturale  ed indica cinque carte di Picche e quattro di  Cuori;
  . dopo risposta iniziale 1
, la dichiarazione 3 da parte del Rispondente potrebbe indicare un significato
    STAYMAN con interesse per l'altro colore nobile (
).


b. Il colore di apertura è nobile


In questo caso l'apertore ha annunciato una mano semibilanciata di 16÷18 p.O.; la licita è invitante a Manche se il rispondente ha il massimo del punteggio promesso con la dichiarazione cambio di colore uno su uno o con la risposta 1 S.A.
Esempio della dichiarazione:                      1
  -  1         o      1   -  1 SA
                                                                   2 SA                          2 SA


Prendete la sequenza licitativa di sinistra e supponete che possediate una delle seguenti mani:

Con la mano 10., siete deboli e senza l'appoggio di tre carte nel colore di apertura dovete passare.
Con la mano 11., siete deboli ma avete l'appoggio di tre carte: dovete dichiarare 3
.
Con la mano 12., avete punteggio sufficiente  per la Manche  ed un bel palo  sesto  di Picche  che vi per-

Mano 10
KJ64
96
QT642
73

Mano 11
KJ64
J76
JT643
73

Mano 12
KT9743
J
QT86
K3

Mano 13
KJ764
J6
QT84
QJ

Mano 14
KJ763
JT8
KJ85
6

mette di licitare 4 in quanto sapete dalla licita fatta che il vostro compagno ne ha almeno due.
Ricordatevi che dopo la sequenza in esame, basterebbe la semplice ripetizione del palo di apertura per rendere la dichiarazione forzante.
Con la mano 13., avete "Certezza" di Manche, dichiarate pertanto il vostro secondo colore ed in tal modo "allungherete" le Picche e costringerete il vostro compagno a riparlare: vi darà sicuramente l'appoggio con l'aiuto terzo.
Con la mano 14., avete "Certezza" di Manche; avendo l'appoggio terzo nella quinta nobile del compagno, per la Terza Regola d'Oro", chiamate voi stessi la Manche: dichiarate 4
.

In definitiva, il rispondente con una mano bicolore dispone delle seguenti dichiarazioni dopo che l'apertore ha aperto in un colore nobile ed ha poi dichiarato 2 S.A. a salto o in rialzo (dopo la sequenza 1
/ - 1 S.A.):

DEBOLE:

- PASSO, con 4÷5 p.O. senza valori supplementari.

CONCLUSIVE:
- 3 S.A., con una mano minima (9÷13 p.O.) ed onori distribuiti.
- 4 NEL NOBILE DI APERTURA, con appoggio terzo ed almeno 9 p.O.
- 4 NEL PROPRIO NOBILE SESTO, con l'altro colore minore e senza velleità di SLAM.

FORZANTE:

- RIPETIZIONE DEL PROPRIO COLORE, con un palo sesto nobile e l'altro colore minore.
- NUOVO COLORE, per "allungare" il primo colore e per indicare generalmente un fermo ma non sempre anche
  una lunghezza nel colore indicato.



3. L'apertore ha dichiarato 3 S.A. con doppio salto o rialzo dopo l'apertura in un
    nobile



L'apertore ha dichiarato di possedere una mano semibilanciata con forza 19÷20 p.O.
Non trattando in questo capitolo le mani con appoggio immediato di quattro carte o le mani in cui è l'apertore ad avere l'appoggio immediato, le vostre uniche dichiarazioni deboli saranno:

- PASSO
- DICHIARAZIONE DELLA MANCHE NEL NOBILE DI APERTURA con tre carte nel colore
- DICHIARAZIONE  DELLA MANCHE  NEL VOSTRO COLORE NOBILE SESTO, sapendo che l'apertore ne deve
  avere almeno due
 
Ogni altra dichiarazione è forzante in vista di un probabile SLAM

<<<

>>>