La licitazione

Indice Standard Italia

Home Page


L'APERTORE HA FATTO UNA SECONDA
DICHIARAZIONE INVITANTE


Due le possibili dichiarazioni dell'apertore:

- S.A. a salto con mano bilanciata o semibilanciata di 19÷20 p.O. dopo apertura in un palo minore (ricordatevi che
  il colore di apertura può essere anche terzo!), o con mano semibilan ciata dopo apertura in un nobile di:
  . 16÷18 p.O. se è stato licitato 2 S.A. a salto o in rialzo;
  . 19÷20 P.O. se il S.A. è stato dichiarato con doppio salto.
  In questi due casi, il colore nobile di apertura è quinto.
- RIPETIZIONE DEL COLORE DI APERTURA A SALTO, con una mano monocolore di 16÷18  p.O.

Annunciamo una nuova regola:

Dopo una dichiarazione invitante dell'apertore, ogni dichiarazione di appoggio del rispondente al di sotto della Manche è forzante.

Il rispondente, senza speranza di manche, dovrà pertanto passare.
In questa regola non rientra il riporto nel colore nobile dell'apertore da parte del rispondente dopo il salto a 2 S.A..
Esempio:                                              1
  -  1   (o 1 S.A.)
                                                            2 SA -  3
  e l'apertore deve passare.
In questo caso, più che di appoggio si deve pensare ad un riporto nel colore nobile di un rispondente talmente debole da non vedere la possibilità di una Manche.


1. L'apertore ha licitato 2 S.A. a salto

a. Il colore di apertura è nobile


Prendiamo ad esempio la seguente sequenza licitativa:                                  1
  -    1                                    
                                                                                                                       
2 S.A.
Supponiamo di possedere una delle seguenti mani con appoggio terzo nel colore di apertura:

Con la mano 1., è vero che avete tre carte  in appoggio, ma la vostra mano è bilanciata ed i vostri punti sono costituiti da Donne e Fanti, che potrebbero portare qualche presa solamente giocando a S. A.
A fronte di una mano semibilanciata del compagno il PASSO è forse dichiarazione migliore dell'appoggio debole a 3
.

Mano 1
QJ62
753
JT9
QJ6

Mano 2
QJ52
753
J872
Q5

Mano 3
AQ52
Q93
J753
92

Mano 4
AQ532
Q93
KQ53
9

Con la mano 2., siete deboli ed avete un doubleton nel colore di Fiori, dove sperate di apportare una presa effettuando un taglio: dichiarate 3 , e l'apertore su questa licita debole deve passare.
Con la mano 3., con 10 p.D. a fronte di una apertura  di 16÷18 p.O. dovete concludere direttamente a Manche: dichiarate  4
dal momento che avete per appoggio un onore terzo.
Con la mano 4, siete molto forti e non dovete concludere a 4
, ma fare una dichiarazione di accostamento allo SLAM.

b. Il colore di apertura è minore


Prendiamo ad esempio la seguente dichiarazione:             1
  -  1
                                                                                            2 SA

Tenete sempre a mente che l'apertore potrebbe avere solamente tre carte di fiori, suo palo di apertura!.
Come solito, di fronte ad una mano forte e regolare, l'applicazione delle quattro regole d'Oro rende la vostra seconda risposta facilitata: se avete una nobile quinta avrete, a seconda della vostra mano, la scelta fra l'appoggio ed un nuovo colore.
Entrambe le dichiarazioni vengono fatte per ricercare un fit in un colore maggiore quinto.
Vi ricordo, inoltre, che la dichiarazione di 3
assume anche un significato STAYMAN nel caso che abbiate entrambe le quarte nobili.
È vero che così facendo potreste allungare il vostro primo colore dichiarato (
) causando un appoggio terzo da parte dell'apertore; in tal caso dichiarereste 3 comunicando al vostro compagno il vostro interesse e cioè che avevate dichiarato 3 con significato STAYMAN.
E l'apertore concluderebbe a 4
con l'appoggio quarto o liciterebbe 3 S.A. senza le quattro carte di Picche.
Nulla di diverso da quanto avevamo visto considerando la seconda dichiarazione del rispondente con una mano bicolore con 4 Cuori e 4 Picche.
Sempre la stessa sequenza, supponiamo che abbiate una delle seguenti mani:

Con la mano 5., non avete alcun problema di licita: potete appoggiare a 3 , licita forzante, che può "allungare" le vostre Cuori.
Con la mano 6., dichiarate 3
, nuovo colore forzante sia per "allungare" le vostre cuori, sia per dare dei valori a Quadri al fine di pervenire  a un eventuale e cor

Mano 5
2
KJ987
J74
KT42

Mano 6
T5
KJ987
KJT
974

Mano 7
T5
KJ987
974
92

Mano 8
2
AKJ87
9732
974

Mano 9
KT65
KJ98
97
974

retto contratto di 3 Senza Atout.
Con la mano 7., non abbiate paura ad "appoggiare (?)" a 3
con lo scopo di indicare dove si trovano i vostri punti Onore e di provocare, eventualmente, un appoggio terzo a Cuori da parte dell'apertore.
Con la mano 8., dovete dire al vostro compagno dov'è la totalità dei vostri punti onore: dichiarate 3
, licita forzante sulla quale l'apertore potrebbe anche decidere di appoggiarvi con un onore secondo!
Con la mano 9., avete una bicolore nobile 4-4: dovete dichiarare 3
con significato STAYMAN.
Vediamo di analizzare quali successive dichiarazioni tale licita potrebbe innestare da parte dell'apertore.
Supponiamo che l'apertore abbia una delle seguenti mani:

Con la mano 10., la seconda licita 3 del rispondente provocherebbe la dichiarazione di 3 da parte dell'apertore che appoggerebbe il primo colore del rispondente che potrebbe essere quinto.
A questo punto il rispondente dichiarerebbe 3
mani-festando di possedere quattro carte di Picche e quattro

Mano 10
AQ74
AT6
AQ5
KJ8

Mano 11
AQ4
AT6
AQ5
KJ86

Mano 12
AQ74
A7
KQT
KJ86

Mano 13
AQ
QT6
AQ53
AQ86

Mano 14
AQJ
AQ
8643
AK53

di Cuori; l'apertore concluderebbe in questo caso a 4 .
Con la mano 11., l'apertore appoggerebbe come nel caso precedente a 3
ma, sulla successiva licita di 3 del rispondente, questa volta farebbe la successiva quarta dichiarazione di 3 S.A.
Con la mano 12., l'apertore dichiarerebbe questa volta direttamente 3
per dire di possedere quattro carte nel colore e non più di due carte a Cuori ed il rispondente concluderebbe a 4 .
Con la mano 13., la successiva dichiarazione sarebbe la stessa già analizzata con la mano 2.
Con la mano 14., infine, l'apertore ha a disposizione la sola buona dichiarazione di 3
.
In questo caso, essendo sguarnito nel palo di Quadri, preferisce rischiare di giocare il contratto di 4
con il fit Moysiano 4-3  piuttosto che un contratto di 3 S.A.
Potrebbe anche darsi che in altre circostanze la dichiarazione di 3
da parte del rispondente fosse stata una vera e propria dichiarazione di appoggio: in tal caso, il 3 dell'apertore potrebbe provocare una dichiarazione di 3 S.A. se il rispondente ha un fermo a Quadri o, in caso contrario, un riporto a Fiori.

In ogni caso, con mani talmente forti e con il rispondente che effettua una seconda dichiarazione forzante non abbiate eccessivo timore a fare delle dichiarazioni su colori anche corti, purché esse abbiano una logica: saranno spesso necessarie per giocare 3 S.A.



2. L'apertore ha fatto il doppio salto a S.A. dopo aver aperto in un nobile

Poiché in questo capitolo stiamo trattando di mani di appoggio da parte del rispondente, se quest'ultimo ha ritenuto opportuno non appoggiare direttamente il colore nobile di apertura, ciò è perché la sua mano "valeva" almeno 16 punti S. (unico caso: 1
  -  1 )
Quando sul suo cambio di colore, l'apertore è saltato a 3 S.A. manifestando la sua forza, lo SLAM è praticamente sicuro: procedete ad una dichiarazione di avvicinamento allo SLAM, considerando che qualunque dichiarazione in un colore minore deve essere intesa come un tentativo di accostamento allo SLAM.
Devono inoltre essere evitate le dichiarazioni di 4
o 4 sulle quali l'apertore passerebbe.



3. L'apertore ha ripetuto il suo colore a salto


a. Il colore è minore

  Dopo la seguente sequenza licitativa:                      1   -  1
                                                                                    3

in possesso di una delle mani descritte nei diagrammi a lato:

Con la mano 15., dichiarate 3 S.A.

Con la mano 16., dichiarate 4 : su tale licita forzante l'apertore può licitare 4 se possiede tre carte nel colore.

Mano 15
KT
KJ87
J976
QT8

Mano 16
8
KJ875
J976
K84

b. Il colore è maggiore

Di fronte ad una mano di 16÷18 p.O. (17÷19 p.D.O.), dichiarate la Manche a partire da 9 p.S., o perfino 8 p.S.  se possedete una mano interessante che vi "stuzzica".
La Manche è alla vostra portata e sarebbe un vero peccato non chiamarla.

<<<

>>>