La licitazione

Indice Standard Italia

Home Page

IL COMPORTAMENTO DEL RISPONDENTE
DOPO INTERFERENZA "CONTRO"


Dopo il Contro dato dal secondo di mano sull'apertura del proprio compagno, come nell'esempio seguente,

                                        Nord          -          Est            -          Sud            -          Ovest
                                          1
                  Contro                       ?

le dichiarazioni a disposizione del rispondente sono le seguenti:

- PASSO: con mano debole (0÷9 p. O ed almeno due carte nel colore dell'apertura);
- NUOVO COLORE:
con mano debole e colore almeno quinto; per limitare i danni.
- APPOGGIO A VARI LIVELLI: come da sistema base; in situazione favorevole di vulnerabilità, sono fatti con scopo inter-
  dittivo anche con valori inferiori a quelli del sistema base (Legge sulle Prese Totali).
- 1 S.A.:
con 8÷10 p.O. in mano bilanciata con fermi in almeno due colori;
- SALTO IN NUOVO COLORE: con 7÷9 p.O. e colore almeno sesto con due onori maggiori (Salto debole, non forzan-
  te);
- SURCONTRO:
10+ p.O. con qualsiasi distribuzione, tendente ad avere nuovamente la parola  per punire eventualmente
  gli avversari.  Qualora il compagno del contrante  intervenga nella dichiarazione,  l'apertore farà bene  a passare, a meno
  che non abbia mano debole e sbilanciata, nel qual caso ripete il colore di apertura o licita il secondo colore della bicolore.

In particolare, dopo il "surcontro" dato da Sud, valgono le seguenti regole:
- Qualsiasi CONTRO successivo da parte dell'apertore o del rispondente è punitivo!
- L'apertore, se Ovest dichiara, deve passare  se ha mano debole  e molto sbilanciata; se passa  il suo colore di apertura è
  un colore giocabile.
- Chi ha surcontrato potrà al turno successivo:
. appoggiare il colore dell'apertore a livello minimo (non forzante);
. appoggiare a salto con 11 + p.O. (forzante);
. licitare S.A. a livello (non forzante);
. licitare 2 S.A. a salto (non forzante);
. licitare un nuovo colore, generalmente quinto (forzante un turno);
. Concludere a Manche (generalmente non forzante);
. Surlicitare il colore avversario, con mano buona (forcing almeno fino a Manche).
Supponendo che la dichiarazione iniziale sia ancora quella vista ad inizio paragrafo, esaminiamo ora alcuni esempi che aiutino a comprendere quanto precedentemente esaminato e che servano di test sulla comprensione della dichiarazione del rispondente dopo l'interferenza Contro!

Mettendovi nei panni di Sud, provate a dare la giusta risposta, dopo interferenza avversaria CONTRO, con le differenti mani descritte nei dodici successivi diagrammi e, dopo aver segnato le risposte date, cliccate per confrontarle con le giuste dichiarazioni.

Mano 1
KJ83
J8
QT5
J752

Mano 2
JT7532
7
743
643

Mano 3
86
Q865
743
T853

Mano 4
985
AQ965
65
J75

Mano 5
743
7
854
QJT865

Mano 6
KQJT5
82
965
742

SOLUZIONI

Mano 7
QJ3
74
QJ96
KT85

Mano 8
AQJT75
86
863
T7

Mano 9
82
65
KQJT853
74

Mano 10
QT3
QT84
AK7
J83

Mano 11
A965
3
AQ54
KT82

Mano 12
743
4
K86
AKQJ94

<<<