st14black

La licitazione

Indice Standard Italia

Home Page

  1. LA RICHIESTA PER ASSI E RE
(Blackwood)



Interrogativa di Assi 4 S.A.


L'interrogativa Blackwood utilizzata dallo Standard Italia, designata nel seguito semplicemente come "Bw", differisce nella scala delle risposte da quella originale di Easley Blackwood:
                                -  5
= 0/3 Assi;                                 -  5 = 1/4 Assi;
                                -  5
= 2 Assi;                                    -  5 = 2 Assi e il Re d'atout
Naturalmente l'ultima risposta si riferisce al caso di atout esplicitamente appoggiato.

In alcuni sistemi la scala delle risposte previste prosegue con la dichiarazione di un colore a livello 6 in caso di 2 Assi più un vuoto in altro colore, e precisamente:

6 colore = 2 Assi e il vuoto nel colore dichiarato, se di rango inferiore all'atout;.
6 in atout = 2 Assi e il vuoto in colore di rango superiore all'atout.
Particolarmente diffusa nel bridge anglosassone è un'altra variante della BW che si basa sul possesso di "carte chiave", costituite dagli Assi e dal Re d'atout (KeyCard Blackwood KCB -o Blackwood a 5 Assi).

Nel Corso , la "Bw" utilizzata per la richiesta di Assi, si avvicina a quella originale prevedendo come primo gradino di risposta (4 ) il possesso di 0 o 4 Assi, come secondo (4 ) il possesso di un Asso, come terzo (4 ) il possesso di 2 Assi e come ultimo (4 ) quello di 3 Assi.
Tale sistemazione consente ai principianti, cui è riservata, dopo aver avuto una risposta sul numero di Assi, meno ambigua, di poter richiedere sempre con la dichiarazione 4 S.A. il numero di Re posseduto dal compagno.



Interrogativa di Re 5 S.A.

Sussiste solo dopo che sia stata già effettuata la richiesta 4 S.A. "Bw" per gli Assi, con le risposte:
                                    - 6 = 0/3 Re;                                    -- 6 = 1/4 Re;
                                    - 6 = 2 Re                                        -- 6 = 2 Re e la Dama d'atout.

Nel Corso , la "Bw" utilizzata per la richiesta di Re, proprio quella originale prevedendo come primo gradino di risposta (5 ) il possesso di 0 Re, come secondo (5 ) il possesso di un Re, come terzo (5 ) il possesso di 2 Re , come quarto (5 ) il possesso di 3 Re e come ultimo (6 S.A.) quello di 4 Re.


Risposte alle interrogative 4 S.A. / 5 S.A. - interferite

In caso di interferenza avversaria, lo Standard Italia prevede le seguenti scale di risposta dopo Contro su 4 S.A. / 5 S.A.
- passo = Nessun Asso/Re;
- surcontro = 1 Asso/Re;
- I gradino (5 / 6 ) = 2 Assi/Re;
- II gradino (5
/ 6 ) = 3 Assi/Re.
In caso di interferenza a colore di un avversario, il rispondente contra con almeno due perdenti immediate nel colore, passa con una e, non avendo perdenti nel colore di interferenza, prosegue a dichiarare a gradino per comunicare il numero di Assi posseduti con la seguente scaletta:

- I gradino = 0/3 Assi / Re;
- II gradino = 1/4 Assi / Re;
- III gradino = 2 Assi / Re;
- IV gradino = 2 Assi e il Re/Dama d'atout.

a seconda che l'interferenza sia av- venuta dopo richiesta 4 S.A./5 S.A.

Vediamo ora, dopo aver immesso nella nostra testa tanti input tutti nuovissimi, di riepilogare quanto abbiamo detto mediante alcuni esempi solamente licitativi, spiegandone i passaggi.
Cerchiamo quindi di leggere da varie dichiarazioni tutti i messaggi inviati e di cui abbiamo fin qui parlato; dopo le dichiarazioni, daremo anche le spiegazioni di quello che vuole dire ciascuna licita nella sequenza considerata.

<<<